Siria, Eni, coraggio: temi e protagonisti delle conversazioni di Twitter sul Festival del Giornalismo 2016

Si conclude oggi la decima edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia. Anche quest’anno Twitter, nonostante le turbolenze finanziarie, riesce a difendere il suo ruolo di primo piano nel mondo del giornalismo: sono più di 44 mila i tweet che citano #IJF16, #IJF o l’account ufficiale dell’evento @journalismfest fino alle 11 di questa mattina.

L’analisi di rete degli utenti e degli hashtag più citati ci aiuta a ricostruire le storie che hanno conquistato l’attenzione del social network.

Protagonista indiscusso è la guerra in Medio Oriente. A raccontarla l’inedita e preziosa prospettiva del mondo arabo, da @Raqqa_Sl, ovvero Raqqa is Being Slaughtered Silently, un gruppo di attivisti che racconta le atrocità dell’Isis dall’interno della sua roccaforte, a Iyad El-Baghdadi, giornalista apolide testimone della primavera araba, arrestato ed espulso dagli Emirati.

Al tema del coraggio è dedicata l’opera Anything to Say di Davide Dormino, esposta nel centro della città: tre sculture di bronzo raffiguranti Julian Assange, Edward Snowden e Chelsea Manning in piedi su una sedia. Accanto a loro una sedia vuota per chi volesse scattarsi un selfie con i campioni della libertà di informazione. Non è casuale la presenza vicino a quest’area del giornalista antimafia Lirio Abbate.

L’edizione ha visto la partecipazione di molti giornalisti internazionali, rintracciabili nel settore in basso a sinistra del grafico. Tra loro spiccano Mark Little, founder di Storyful e ora Vicepresidente Media di Twitter per l’Europa e l’Africa, Peter Greste di Al Jazeera English e Andy Carvin di reported.ly.

Sul lato branded journalism domina il team di Eni, sponsor dell’evento, che racconta la gestione di crisi in tempo reale messa in piedi durante l’episodio di Report dedicato all’azienda. Un momento importante dello scorso anno per coloro che si occupano di social media marketing e corporate storytelling; ne avevamo parlato anche qui.

Meritano infine una citazione la testimonianza di Medici Senza Frontiere Europa, lo spazio di condivisione letteraria @casalettori, l’account della Rappresentanza in Italia dell’Unione Europea @europainitalia e il live streaming di Gazebo su repubblica.it.

ijf16 festival giornalismo perugia twitter

Network analysis delle conversazioni su #IJF16. La grandezza dei nodi dipende dal numero di utenti che li citano, i legami tra i nodi rappresentano le citazioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *